Home

Olea prima omnium arborum est
(L’ulivo è la più importante fra tutte le piante)
Columella nel I secolo d.C. nel suo De re rustica

L’Olio, oro verde sulle nostre tavole, è il dono prezioso di una pianta diffusa e nota ormai in tutto il mondo e oggi simbolo della civiltà mediterranea. La sua storia tuttavia, si perde nella notte dei tempi. Si confonde tra realtà e leggenda, mito e religione. È proprio un ramoscello d’olivo, portato nel becco di una colomba, ad annunciare a Noè la fine del diluvio, mentre Adamo, ormai prossimo alla morte, lo riceve direttamente da Dio. La leggenda più nota però, attinge al mito greco:  la famosa diatriba tra Atena e Poseidone. Per decisione di Zeus, il possesso della città di Atene e della regione dell’Attica, apparterrà alla divinità che fornirà il dono più utile all’uomo. Poseidone fa sbucare dalla foresta un meraviglioso cavallo, mentre Atena fa nascere dalle viscere della terra un nuovo albero: l’olivo. Zeus giudica vincitrice la dea sua figlia, sostenendo che il cavallo è per la guerra mentre l’olivo è per la pace.

photo_40 photo_03 photo_37

L’ azienda nasce nel 1989 lungo la costa del Cilento, zona ad alta vocazione olivicola, grazie all’impegno e all’amore per la terra e le tradizioni del Cav. Vincenzo Piluso e del figlio Dott. Antonio Piluso. Circa 7000 piante per 24 ettari di terra, ubicate in località Pregliano, nei Comuni di Moio della Civitella e Gioi, nel suggestivo scenario, impregnato di storia e memorie antiche  del Parco Nazionale del Cilento in Campania.
Nel 1998 otteniamo un traguardo importante:  la certificazione di azienda biologica ICEA.

 

La filosofia del nostro oleificio è la qualità. Si è riusciti a coniugare l’innovazione tecnologica,  con  la dedizione per la  terra  e la campagna ed il rispetto delle tradizioni ormai consolidate.

Le olive, provenienti unicamente dai nostri campi, prive di trattamenti atiparassitari, vengono raccolte a mano e lavorate entro le 48 ore.
Nel raccolto poniamo la massima attenzione alla  selezione del  solo frutto sano, non contaminato da parassiti, in modo da ottenere un prodotto genuino, di alta qualità, dal gusto intenso e fruttato.
La scelta dei tempi adatti alla raccolta delle olive  e la cura durante la fase di lavorazione, assicurano l’ottima qualità del prodotto.

Il grado di maturazione delle olive, infatti, è fondamentale per la produzione di un olio di qualità elevata: se la maturazione viene protratta troppo a lungo aumenta l’acidità. Di conseguenza per avere un olio di qualità, il metodo migliore è proprio la raccolta manuale. È in questo modo che riusciamo ad ottenere un olio biologico a bassissima acidità, garantito  dal controllo periodico presso laboratori universitari<class=”style29″>.
Non è superfluo sottolineare i benefici effetti che ha l’olio extravergine d’oliva, componente essenziale di una sana dieta.

Contribuisce infatti  a ridurre l’eccesso di colesterolo e la formazione di colesterolo buono (HDL). Garantisce l’integrità delle nostre arterie, previene le malattie degenerative, riduce il rischio di infarto del miocardio ed esercita una sicura azione di prevenzione sulle malattie coronarie. Infine l’alto contenuto di composti fenolici ha notevoli proprietà antiossidanti.